KXIP vs KKR Live Score

Questo mi aiuterà a stare più vicino alla porta. L'esordio ci sarà domani contro il Siviglia: "La squadra - dice Eusebio Di Francesco in conferenza stampa - sta bene e sta crescendo".

Gli ex giocatori del Siviglia le hanno parlato di Puerta?

"Come se fosse una gara di campionato". In questi giorni abbiamo lavorato molto ma questi sono gli unici momenti in cui capiamo la condizione della squadra. Radja è un centrocampista e deve fare le due fasi, sta lavorando perché si metta anche lui a disposizione.

E se le valutazioni fatte da Di Francesco sul piano fisico e atletico sono tutto sommato positive, il tecnico della Roma ammette che buona parte del lavoro residuo va fatto sul piano tattico.

Sugli obiettivi stagionali: "Abbiamo una squadra forte, il mio obiettivo è dare gioia a questi tifosi che ci sostengono sempre e che sono anche esigenti con noi".

"Non ho sentito niente e non voglio parlare di queste cose". "Manca ancora un po' ma sono contento". Se giudicate il precampionato, con dei giocatori in ritardo, bisogna migliorare la condizione.

"Dà molta soddisfazione. Da lui posso apprendere molto, c'è un buon feelling ed è la cosa più importante per poter collaborare". E poi non può mancare un commento sul Siviglia, avversario giallorosso nella notte che ricorda Puerta: "Berizzo lo conosco, ha un modo di giocare diverso da quello di Sampaoli ma il Siviglia ha qualità per fare molto bene sia in Spagna e sia in campo internazionale". Ha inserito Muriel, che conosco bene. "Qui sono cresciuto. Sarà emozionante tornare in questo stadio, è da tanto che non torno qui". Siamo cresciuti parecchio ma non mi accontento.

Pensa che Nainggolan si ambienterà nel nuovo ruolo? Quando sono arrivato militavo nella Primavera, mi hanno però parlato talmente tanto e talmente bene che mi sembra quasi di averlo conosciuto, è stata una persona molto amata dalla sua gente. "C'è un buon feeling". "Per me vincere un titolo con la Roma sarebbe indimenticabile, abbiamo un gruppo sufficientemente forte per farlo. Dobbiamo alzare un trofeo a tutti i costi". Con il nuovo sistema mi trovo bene. Mi toccherà fare più movimento tra le linee, movimenti che praticavo di meno e su cui facevo più fatica. Dopo un primo tempo al piccolo trotto, la gara si sveglia nel finale dove sono state realizzate le tre reti che hanno deciso la sfida. "Avrò anche più opzioni e non dovrò fare la stessa giocata, come accaduto in passato".


COMMENTI