KXIP vs KKR Live Score

Stiamo parlando di Hellblade: Senua's Sacrifice, l'ultimo titolo sviluppato dagli inglesi di Ninja Theory, team conosciuto per il lavoro su Heavenly Sword, Enslaved: Odyssey to the West e DMC: Devil May Cry.

È qualcosa di spiacevole, può far arrabbiare, può far disperare, può far fallire e far scomparire ore di gioco e impegno, ma forse son queste (o anche queste) le sensazioni e le emozioni che "Hellblade: Senua's Sacrifice" vuole scatenare e son convinto che debba essere libero di scatenarle, che sia anche bello provare qualcosa di negativo di fronte a un videogioco. In caso voleste preservare la vostra personale esperienza di gioco, vi consigliamo di interrompere qui la lettura. Se è vero che la protagonista difficilmente morirà, è altrettanto vero che il sistema di gioco punirà molto severamente tutti i giocatori che moriranno troppe volte.

Una componente essenziale è il fatto che la mano di Senua sia stata infettata dall'oscurità alle porte di Hel; ogni volta che la salute arriva a zero l'infezione avanza, aggravando gli effetti della psicosi, e nel momento in cui dovesse raggiungere la testa l'avventura finirebbe completamente, in quanto ogni progresso di gioco andrebbe perso per sempre. Questo fino a portare, almeno in teoria, al game over definitivo. Non sono ancora pervenuti commenti da parte di Ninja Theory in merito alla questione.


COMMENTI