KXIP vs KKR Live Score

CONDIZIONI DEI PLAYOFF - Possono partecipare ai play off solo le squadre (massimo 6) che chiudono la regular season entro i 14 punti dal 3º posto.

Il Trapani torna il LegaPro dopo anni meravigliosi, in cui la società del presidente Morace ha costruito una vera e propria favola calcistica. Invece, salgono direttamente in Serie A la Spal, vincitrice dello scudetto di Serie B, e l'Hellas Verona che, nonostante abbia gli stessi punti del Frosinone, la spunta per il vantaggio ottenuto negli scontri diretti con i ciociari. I piemontesi accorciano le distanze al 58' con La Mantia.

Il Verona è la seconda squadra a prendersi la promozione diretta dopo la Spal (per i ferraresi ultimo turno con vittoria per 2-1 contro il Bari). Il Perugia batte la Salernitana (3-2). La squadra di Chiavari spezza la striscia negativa imponendosi 4-1: liguri scatenati nel primo tempo, con le reti di Tremolada (20'), Catellani (27'), Diaw (33') e ancora Tremolada (43'), gol della bandiera per i veneti firmato da Chiaretti al 74'.

PROBABILI FORMAZIONI PISA BENEVENTO (Ore 20.30) - Il Pisa che Gattuso punta a chiudere una complessa stagione in casa con un successo: il tecnico quindi dovrebbe portare in campo il 4-3-3 con Lores, Masucci e Mannini in attacco, con Lazzari in cabina di regia.

In coda tutto deciso: niente playout, quattro retrocesse dirette in Lega Pro. Mentre i playout non si disputeranno perché tra la quartultima, il Trapani, e la quintultima, l'Avellino, ci sono più di 4 punti. Di difficoltà equivalente è il match che attende il Benevento, ospite di un Pisa già retrocesso che, comunque, dopo la dignitosa prova di La Spezia, vorrà tentare di evitare di salutare la cadetteria e il proprio pubblico con una sconfitta.

Marcatori: Insigne (L) al 33′ p.t.; Ardemagni (A) al 26′, Castaldo (A) al 36′ s.t. Agli spareggi promozione parteciperanno gli uomini di Marino, insieme a Perugia, Benevento, Cittadella, Carpi e Spezia, in questo ordine di classifica.


COMMENTI