KXIP vs KKR Live Score

Sequestro preventivo per oltre 2 milioni di euro ai danni dell'emittente tv Julie Italia, dell'editore Lucio Varriale.

Napoli. Frode fiscale, sequestrati beni mobili e immobili all'emittente televisiva campana 'Julie Italia'.

"In particolare - si legga nella nota diffusa dalla Procura partenopea - in seguito ad una verifica fiscale effettuata dalla Guardia di Finanza di Napoli, è emerso che la Julie Italia aveva utilizzato fatture per operazioni inesistenti derivanti da fittizie operazioni di compravendita immobiliare". Con queste fatture, con un imponibile complessivo di 11 milioni, la società ha maturato un credito d'Iva inesistente che sarebbe stata utilizzata per compensare debiti tributari e previdenziali.

L'emittente ha percepito contributi statali erogati in favore delle emittenti televisive locali, così come previsto dalla legge per i bandi 2012, 2013 e 2014, attestando una posizione contributiva di regolarità ottenuta con le false fatture, create ad hoc.


COMMENTI