Anche oggi si contano numerose scosse nel nostro Paese, per la maggior parte concentrate nel Centro Italia, già scenario dei terribili terremoti dello scorso agosto ed ottobre 2016. La scossa si è verificata a 4 km da Fiastra e Acquacanina.

La più forte è stata registrata all'1:32, con magnitudo pari a 3.1.Infine, un sisma pari a 2.3 è stato registrato in provincia di Modena. In tutti e tre i casi, per fortuna, le scosse non hanno superato i 2.5 gradi della Scala Richter. Anche questa notte L'Aquila ha tremato, questa volta alle 4,18, con una scossa di magnitudo 2.3, cosi' come Campobasso alle 2.33, con una scossa di magnitudo 2.2.


COMMENTI