Nel corso del Threehouse successivo alla presentazione di Switch sono stati mostrati diversi minuti di gameplay del prossimo Splatoon 2; nel video è possibile osservare gran parte delle novità che caratterizzeranno questo episodio, come al solito coloratissimo e divertente alla follia. Ad una prima vista non saltano all'occhio particolari miglioramenti dal punto di vista grafico o tecnico, ma da quanto dichiarato possiamo contare su: un nuovo arsenale di armi, nuove mappe, moveset e sfide.

Splatoon 2 utilizzerà i JoyCon per trasformare l'esperienza di gioco e renderla ancora più interattiva.

I controlli saranno affidati sia ai nuovi Joy-Con della Switch che al più tradizionale Pro Controller e in gioco, come per lo scorso capitolo i sensori per migliorare la mira saranno nuovamente affidati ai giroscopi dei controller.

Una delle feature più interessanti secondo gli sviluppatori sarà competere in multiplayer locale, sia giocando su TV che in mobilità portando il "paddone" con se.

Secondo quanto emerso dal Nintendo Treehouse di oggi, infatti, la Grande N ha messo ben in chiaro all'interno del gioco che Splatoon 2 è ambientato due anni dopo l'originale. L'uscita di Splatoon 2 è prevista per l'estate.

La presentazione si apre subito con data di commercializzazione e prezzo di lancio.


COMMENTI