KXIP vs KKR Live Score

Si è tolto la vita in carcere Antonio Marci, di 63 anni, originario del cagliaritano, l'allenatore di squadre giovanili di calcio arrestato nei giorni scorsi ad Alessandria per pedo-pornografia e atti sessuali su minori. A riferirlo, il quotidiano "La Stampa". È stato infatti una vittima a riconoscere, per caso in un bar, l'ex mister che 29 anni fa lo aveva avvicinato sotto la doccia dopo gli allenamenti e aveva abusato di lui. E' stato quindi sorpreso dai carabinieri in flagranza di reato, in compagnia di un quattordicenne, nella propria abitazione (dove sono stati trovati diversi filmati legati agli incontri con altri minorenni).

Il legale ha informato i familiari di Marci, riferendo della difficile situazione dell'uomo, forse legato a violenze subite. L'avvocato Massimo Taggiasco, il legale incaricato di difenderlo, ha spiegato all'Ansa di aver chiesto al giudice i domiciliari "perchè ritenevo il carcere non adeguato a tutelare la sua incolumità". "L'altro giorno, al termine dell'interrogatorio di garanzia, mi aveva promesso che quando ci saremmo rivisti mi avrebbe spiegato", ha sottolineato l'avvocato.

"Mai però mi sarei aspettato una cosa del genere".


COMMENTI