KXIP vs KKR Live Score

Dal Giappone invece Toyota, la più grande casa automobilistica mondiale, ha annunciato un investimento da 10 miliardi di dollari negli Usa per incrementare la produzione dei nuovi modelli della Camry. "Penso che dietro ci sia la Russia". "Sono stati i nostri oppositori a creare tutto questo, non stanno tanto bene e hanno messo su queste informazioni che sono state divulgate e questo è disdicevole, vergognoso".

Ma oltre al contenuto della documentazione, è molto discussa in queste ore la scelta dell'intelligence americana di dare rilievo e importanza a delle accuse non verificate, ritenendole credibili abbastanza da presentarle al presidente uscente e a quello eletto e da proporle come prova della capacità russa di raccogliere materiale compromettente sui candidati alle elezioni del 2016 e di poter ricattare il vincitore. "Io non so se avrò un rapporto migliore con Vladimir Putin, ma me lo auguro".

"Apprezzo gli sforzi di Fiat Chrysler e di Ford sugli investimenti interni" in America. "Sono stato molto attivo nel campo economico per il paese" ha detto Trump. Il documento è il "Background to "Assessing Russian Activities and Intentions in Recent US Elections": The Analytic Process and Cyber Incident Attribution" e già dal titolo si può capire un aspetto di fondamentale importanza: non si parla dell'effetto delle attività russe sulla campagna elettorale ma delle intenzioni della Russia. Nel documento, già ripreso in parte dai media internazionali tra cui il settimanale americano Newsweek, si parla inoltre del "pagamento di ingenti mazzette e tangenti" da parte di Trump in "Cina ed altri mercati emergenti" nell'ambito dei suoi "rapporti d'affari". Trump ha poi duramente attaccato l'amministrazione Obama accusandola di aver indirettamente creato l'Isis "andandosene dall'Iraq". Trump, che ha definito un errore lasciare l'Iraq, ha negato anche che sia ricattabile dalla Russia e ha aggiunto che fuori dagli Stati Uniti ha tenuto e terrà "comportamenti ineccepibili" perché negli alberghi ci sono "telecamere dappertutto, piccolissime". Un passaggio dell'inchiesta della Cnn lascia intendere che l'atto di comunicare non significa che l'intelligence garantisca sui contenuti: "Una ragione per cui i capi dell'intelligence hanno preso la straordinaria misura di includere il sommario nei documenti era per far sapere al presidente eletto che queste accuse che lo riguardano stanno circolando presso i servizi". Potremo aspettare un anno, un anno e mezzo ma non lo voglio.

Trump rifiuta domanda alla Cnn, 'voi siete fake news!' - Battibecco tra Donald Trump e la Cnn. Ugualmente, qualche giorno fa, Carrier (gruppo United Technology) decisa fino a poco tempo fa di trasferire la produzione di condizionatori dall'Indiana al Messico ha fatto retromarcia e altri mille posti di lavoro sono stati salvati. "Appena il nuovo ministro avrà il 'via libera' presenteremo un piano". "Esiste però una forte possibilità che non sarà così", ha ammonito. "Lo abrogheremo e sostituiremo".

Il muro al confine messicano si farà - Il presidente eletto ha confermato che il muro al confine con il Messico sarà fatto, e che il governo messicano coprirà i costi.


COMMENTI