Tesla annuncia di aver assegnato l'incarico di vicepresidente di Autopilot a Chris Lattner. L'annuncio è arrivato dalla stessa società di Elon Musk attraverso un post pubblicato sul blog ufficiale nella giornata di ieri.

Il 2017 a detta di molti sarà l'anno dei veicoli a guida autonoma ed è impossibile parlare di questo genere di prodotti senza menzionare Tesla. La casa di Cupertino, dunque, perde così un pezzo importante della propria struttura.

Per chi non lo sapesse, Lattner ha dato un apporto fondamentale alla creazione del linguaggio Swift.

Milano - È una grande perdita per Apple e un grande acquisto per Tesla: il passaggio di Chris Lattner dalla prima alla seconda segna un cambio di passo per l'azienda fondata da Elon Musk, che arruola un personaggio piuttosto noto nell'ambiente degli sviluppatori per metterlo a capo di un progetto cruciale per il futuro delle sue vetture elettriche. Per Apple, ha ricoperto il ruolo di direttore del dipartimento di sviluppo per gli strumenti per programmatori, concentrandosi sulla direzione dello sviluppo di Xcode e seguendo i team preposti alle strumentazioni e i compilatori. Come ha dichiarato Tesla, che a differenza di Apple non nasconde le sue assunzioni, Lattner ora è vice presidente del software del sistema a guida autonoma di Tesla. Il nuovo pilota automatico 2.0 porterà quindi sui modelli Tesla di ultima generazione tutte quelle funzionalità che - nonostante fossero previste già in fase di costruzione delle automobili - non erano state ancora implementate per motivi di sicurezza.


COMMENTI