KXIP vs KKR Live Score

Non capirai mai una persona fino a quando non guardi le cose dal suo punto di vista.

Non è stato niente di tutto questo. Fu George Washington a stabilire due tradizioni, una diventata regola sacra della democrazia americana, l'altra una consuetudine: il primo presidente d'America infatti decise che otto anni era il limite massimo per i mandati di un presidente, e che il "congedo" dovesse essere accompagnato da un discorso di addio - diventato poi una consuetudine per tutti i presidenti. "Non mi fermerò qui, sarò con voi, come cittadino, fino alla fine dei miei giorni". Nonostante Donald Trump, che ha scelto di non citare, se non per dire che farà di tutto per agevolare la transizione con il suo successore.

Obama ha difeso il suo lavoro: "Oggi l'America è migliore", ha rivendicato con forza.

"La nostra democrazia e' meravigliosa". Proprio lui, il presidente che fu eletto nel 2008 tra squilli di tromba sul superamento dell'America razziale e razzista, ha poi messo in guardia sulla persistenza del problema. "Ma la legge da sola non basta, devono cambiare i nostri cuori", ha rimarcato.

"In questa città ho imparato che il cambiamento avviene solo se le persone s'impegnano e lo conquistano". Politica estera che ha sostenuto le primavere arabe senza capire e sapere nulla della realtà del mondo islamico e che hanno portato a una delle più gravi sciagure umanitarie della storia e al rischio - ancora intero - di terza guerra mondiale scatenando il terrorismo nel mondo; che ha sostenuto la parte sbagliata, quella fondamentalista e stragista, nel conflitto siriano minacciando una escalation nucleare mondiale quando le navi americane stavano per bombardare Damasco (fermate grazie all'intervento del papa, così come un altro papa, Giovanni XXIII, fermò la guerra nucleare durante la crisi dei missili di Cuba).

Ma quelle che Obama considera vittorie per l'America, in molti casi, hanno solo prodotto danni per l'America e fuori dai confini Usa. Per Obama si è trattata di serata molto intensa ma anche difficile, poiché lascia il posto ad un uomo con cui ha ben poche idee in comune. Sei stata la mia migliore amica.

Obama iniziò la sua scalata alla Casa Bianca proprio da Chicago. E una nuova generazione mira più in alto, perché ha in te il suo modello. "Mi hai reso orgoglioso, hai reso orgogliosa l'America". Certe volte vincerete. Altre perderete.


COMMENTI