KXIP vs KKR Live Score

Un incendio si è sviluppato all'interno di un capannone a Sesto Fiorentino (Firenze) utilizzato da centinaia di extracomunitari, soprattutto somali, come un vero e proprio dormitorio.

Sul posto stanno intervenendo i vigili del fuoco con 9 veicoli antincendio.

Sarebbero critiche, stando alle prime informazioni, le condizioni della persona estratta viva dal capannone al fuoco.

Firenze incendio all'ex Aiazzone di Sesto muore un uomo due feriti
Firenze, rogo in un capannone: tre migranti feriti

L'immobile interessato un tempo ospitava l'ex mobilificio Aiazzone, occupato poi nel dicembre 2014 da profughi. La vittima è un somalo di 35 anni, altre due persone sono rimaste intossicate. Reso inagibile il complesso industriale a causa dell'incendio, per il Sindaco, accorso per risolvere la problematica della collocazione degli extracomunitari, non è rimasto altro che allestire due tendoni nell'adiacente Piazza Marconi per l'intera comunità, a causa del loro rifiuto di dividersi ed abbandonare la zona. Sono rimasti vicino all'ex capannone: per loro, nell'attesa, distribuite coperte e bevande calde, date le rigide temperature.

Intanto il 118 ha allestito un punto medico per fornire assistenza agli occupanti di quella struttura, scossi, impauriti e alle prese con il gelo di questi ultimi giorni. I controlli sono stati negativi: nessun disperso, hanno confermato i Vigili.


COMMENTI