KXIP vs KKR Live Score

La casa automobilistica tedesca è pronta a patteggiare una multa da 4,3 miliardi di dollari con il dipartimento di giustizia statunitense, ammettendo le proprie colpe.

Ieri sera il gruppo automobilistico tedesco ha confermato le indiscrezioni di stampa degli ultimi giorni su trattative ormai in stato avanzato con il DoJ e la U.S. Customs and Border Protection per risolvere le indagini penali e anche alcune pendenze civili. Volkswagen ha ammesso di aver installato un software segreto in migliaia di vetture diesel negli Stati Uniti per truccare i risultati dei test sulle emissioni inquinanti. Oltre all'ammissione di colpevolezza Volkswagen dovrebbe anche procedere con il pagamento di 4,3 miliardi di dollari.

Oliver Schmidt, che gestiva l'ufficio l'US Regulatory Compliance Office dal 2014 al 2015, è stato arrestato sabato scorso ed è accusato di cospirazione allo scopo di defraudare gli Stati Uniti, secondo quanto riportato da due persone informate sui fatti. Volkswagen ha accantonato 18,2 miliardi di euro (19,2 miliardi di dollari) per coprire le spese legali e le sanzioni legate allo scandalo negli Usa. Lo riferisce l'agenzia americana Bloomberg, secondo la quale all'intesa manca solo l'approvazione del consiglio di sorveglianza della casa automobilistica. La questione sara' affrontata dai massimi organi amministrativi di Volkswagen entro oggi.


COMMENTI