KXIP vs KKR Live Score

Potrebbe essere un caso di meningite quello che ha portato al decesso di Vittorio Bonetto, un ragazzo di 25 anni.

Milano, 9 gen. (AdnKronos Salute) - Gli esami molecolari hanno confermato che il 25enne del torinese morto ieri sera alle Molinette di Torino, dove era stato ricoverato per febbre altissima, era affetto da meningite meningococcica.

Altro sospetto caso di meningite all'ospedale Molinette, a Torino. Nel caso di una conferma, infatti, dovrà essere tutto pronto per far partire la profilassi nei confronti di tutti coloro che hanno avuto contatti ravvicinati con il giovane. Dopo accertamenti infettivologici e pediatrici, è stata trasferita all'ospedale pediatrico 'Giovanni XIII' di Bari dove sono state avviate le indagini per accertare la tipologia della meningite. Il ragazzo, quando è stato soccorso dagli operatori del 118, era già in uno stato definito di "pre-coma". "Non è stata ancora identificato il ceppo di meningocco che ha causato la malattia e il decesso - hanno spiegato i medici - ma la diagnosi è certa". Il 65enne era giunto nel nosocomio in condizioni molto gravi. Tutti i suoi familiari e i soccorritori sono stati sottoposti a profilassi antibiotica a titolo precauzionale. "Dappertutto ci arrivano segnalazioni di colleghi stanchi e provati - spiega Francesco Coppolella, Nursind Piemonte -: ogni azienda sanitaria sta procedendo per conto proprio, senza un direttore d'orchestra, e ci chiediamo come sarà affrontato il picco influenzale atteso tra una decina di giorni". "Se l'assessore vuole può dare subito l'ordine per assumere i 600 infermieri in più che ha promesso un paio di mesi fa - interviene Claudio Delli Carri, Nursing Up -".


COMMENTI